Cagliari, è partita la stagione 2019-20

Il primo allenamento stagionale ad Aritzo - © foto Cagliari Calcio
Il primo allenamento stagionale ad Aritzo – © foto Cagliari Calcio

di Luca Pes

È iniziata la stagione 2019-20 del Cagliari Calcio. Terminate le vacanze, il mare e il relax sono ormai un ricordo per i calciatori rossoblù che son tornati al lavoro per iniziare a preparare il prossimo campionato di Serie A. La nuova avventura rossoblù è partita ufficialmente ieri mattina quando i calciatori e lo staff tecnico si sono ritrovati al centro Centro sportivo di Asseminello. Volti distesi dopo il ritorno dalle vacanze, tanta voglia di ricominciare. E allora via, verso la Barbagia, dove la squadra sta effettuando la prima parte della preparazione precampionato. 

Un viaggio di circa due ore, a bordo del pullman ufficiale, per le strade che conducono nel cuore della Sardegna . Un percorso ormai familiare ai veterani del gruppo, dato che per il quinto anno di fila il Cagliari si reca ad Aritzo per trascorrere una parte della preparazione precampionato.

Ad accogliere il Cagliari al suo arrivo il sindaco di Aritzo, Gualtiero Mameli, e tanti tifosi rossoblù a caccia di autografi e selfie con i loro beniamini. La squadra ha preso possesso delle camere all’interno dell’Hotel Sa Muvara, quartier generale del ritiro, per poi ritrovarsi subito per il pranzo. Alle 17 il gruppo è sceso in campo allo Stadio del Vento per il primo allenamento stagionale.

Il Cagliari si allenerà ad Aritzo fino all’11 luglio. Ancora una volta qualche giorno a tinte rossoblù nel piccolo centro barbaricino: una sede scelta per la tranquillità e la bellezza del posto, l’affetto e il calore della gente sarda. Martedì 9 è in programma una doppia seduta di allenamento: alle 9:30 del mattino e poi alle 17. Mercoledì 10, alle ore 17:30, è in calendario la prima uscita, un test di allenamento contro una rappresentativa locale. I rossoblù sosterranno l’ultimo allenamento ad Aritzo giovedì mattina alle 9:30.

Dopo un giorno di relax, sabato 13 inizia la seconda parte del ritiro. La squadra partirà alla volta di Pejo, dove su svolgerà la fase clou della preparazione. Il legame tra il Cagliari e la località trentina è sempre più saldo: la Val di Sole ospiterà i rossoblù per la quarta stagione di seguito. Confermato il quartier generale all’Hotel Kristiania, sono in programma tutta una serie di iniziative per permettere ai tifosi e alla gente del luogo di incontrare i giocatori e i componenti dello staff tecnico.

In Trentino verranno svolti una serie di doppi allenamenti quotidiani a cui i sostenitori del Cagliari avranno la possibilità di assistere. Il terreno di gioco sul quale i rossoblù faticheranno è quello del campo comunale di Celledizzo. Nello stesso impianto verranno disputate due partite amichevoli: mercoledì 17 luglio contro il Real Vicenza, domenica 21 contro la Feralpisalò, formazione militante in Serie C. Entrambe le gare avranno inizio alle ore 17:30. L’ultimo test andrà in scena allo Stadio Briamasco a Trento contro il ChievoVerona, mercoledì 24 luglio (ore 19). Queste partite verranno trasmesse in diretta streaming sui canali del Club.

Piccolo cambio di programma: l’ultimo allenamento a Pejo si svolgerà giovedì 25 luglio mentre la mattina del 26 la squadra ripartirà per l’Isola, lasciando il Trentino con leggero anticipo rispetto alle date previste inizialmente. Una soluzione resa possibile anche grazie alla collaborazione e disponibilità del Comune di Pejo per permettere al Cagliari di giocare l’amichevole internazionale alla Sardegna Arena contro il Leeds (sabato 27, ore 20.30).

I canali di comunicazione del Cagliari consentiranno ai tifosi di seguire da vicino tutto il ritiro precampionato dei rossoblù: ogni giorno, con gli hashtag #Aritzo2019 e #Pejo2019, sul sito e sui profili social news, approfondimenti, video esclusivi, dirette, continui aggiornamenti e tante curiosità.

I nostri aggiornamenti proseguiranno invece sul sito web di Vulcano Notizie sui nostri canali social Facebook e Instagram.

Lascia un commento