Cagliari-Pogoń 3-1, Simeone mattatore della serata

Il Cagliari va subito sotto di un gol. Simeone ribalta tutto nel finale con una tripletta

di Luca Pes

AMICHEVOLE  – Seconda amichevole internazionale alla Sardegna Arena per il Cagliari di Rolando Maran. Dopo l’incontro del 27 luglio col Leeds, stavolta l’avversario è il Pogoń, squadra polacca nella quale militava il neo difensore rossoblù Sebastian Walukiewicz. Una gara inserita in calendario in concomitanza con la sosta per gli impegni delle nazionali dopo il grande avvio di stagione del Cagliari nel massimo campionato. E proprio i calciatori impegnati con le proprie nazionali come Olsen, Pellegrini, Nandez, Ionita sono i grandi assenti della serata. Mancano anche Sebastian Walukiewicz, impegnato con l’Under 21 polacca e tanti altri calciatori a cui è stata concessa qualche ora di riposo in attesa di riprendere la preparazione per il prossimo impegno casalingo contro la SPAL. Spazio dunque ai calciatori meno impiegati come Rafael, Pinna, Deiola (nel ruolo inedito di centrale difensivo), Oliva, Birsa, Cerri e Ragatzu. In campo anche Nainggolan che cerca ancora la forma migliore dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo per qualche settimana. 

SVANTAGGIO E RIMONTAIl match inizia in modo sorprendente: Deiola commette un fallo in piena area di rigore, Spiridovic calcia il penalty e porta in vantaggio i polacchi dopo appena sei minuti. I ritmi non sono particolarmente alti, il Cagliari cerca a più riprese il pari soprattutto con Ragatzu e Castro ma non va mai vicino al bersaglio grosso. Il Pogoń dal canto suo cerca la via del gol ancora con Spiridonovic che conclude di poco alto sopra la traversa.

La ripresa si apre con ben  nove cambi per la squadra polacca, mentre nel Cagliari entra solo Rog al Posto di Aly Nader. Al 61° l’applauditissimo ritorno di Paolo Faragò, assente da oltre cinque mesi dopo l’infortunio all’anca patito in allenamento il primo maggio. Al 69° l’ingresso del Cholito Simeone che si rivelerà il protagonista assoluto della serata. Al 73° l’attaccante argentino pareggia i conti su suggerimento di Radja Nainggolan. Dieci minuti più tardi è ancora il numero 99 rossoblù a mettere in rete per la seconda volta dopo una respinta corta dell’estremo difensore polacco che aveva sventato il primo tentativo dello stesso centravanti. Al 90° fallo in area su Cerri, Simeone si fa ingolosire dall’opportunità di mettere a segno una tripletta e dagli undici metri non sbaglia. Finisce 3-1, per la gioia del pubblico che ha affollato la tribuna della Sardegna Arena.

Il tabellino di Cagliari-Pogoń

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael (61° Aresti); Pinna, Ceppitelli (61° Faragò), Deiola, Aly (45° Rog); Nainggolan, Oliva, Castro; Birsa (69° Simeone); Ragatzu, Cerri
A disposizione: Boccia, Cancellieri, Cusumano, Porru, Fucci, Kanyamuna, Ladinetti, Lombardi, Contini, Manca
Allenatore: Rolando Maran

POGOŃ (4-4-2): Stipica (45° Bursztyn); Lasicki (85° Starzycki), Triantafyllopoulos (45° Bartkowski), Zech (45° Dabrowski), Stec (45° Guarrotxena); Kowalczyk (45° Zurawski), Podstawski (45° Buska), Hostikka (45° Benyamina), Matynia (70° Smolinski); Spiridonovic (45° Fraczczak), Manias (45° Kozulj)
A disposizione
Allenatore: Kosta Runjaić

ARBITRO: Giua di Olbia
Assistenti: Gianluca Sechi e Andrea Tardino

MARCATORI: 5° Spiridonovic (P); 73°, 83°, 90° Simeone (C)

Ammonito: Buksa (P)

Spettatori: 4.000 circa

Lascia un commento