Calcio, Promozione, San Marco Assemini 80 – Idolo Calcio Arzana: 2 – 1

di Alessio Caria

Vince, seppur con qualche brivido di troppo, la San Marco, che batte 2 a 1 in rimonta un ottimo Idolo Calcio Arzana nella sedicesima giornata di campionato e riscatta al meglio la brutta sconfitta patita in casa di La Palma Monteurpinu.

Dopo un primo tempo avaro di emozioni sono gli ospiti a passare in vantaggio al 14’della ripresa: il numero 9 Flumini, scattato sulla linea del fuorigioco, lascia partire un destro potente dalla distanza che si infila beffardo alle spalle dell’estremo difensore, fattosi tuttavia trovare troppo fuori posizione.

La reazione dei padroni di casa non si fa però attendere e porta la firma di Mancosu che raccoglie un bell’assist dalla destra e batte il portiere da distanza ravvicinata con un tiro ben indirizzato. Galvanizzati dalla rete messa a segno, gli asseminesi continuano a spingere e completano definitivamente la rimonta al penultimo minuto di gioco. A decidere il match è un autogoal di Lotto, difensore dell’Idolo che si esibisce in un rinvio a dir poco sbilenco e spedisce incredibilmente il pallone oltre la linea di porta.

Nel finale la San Marco rischia la beffa sulla girata da pochi passi di Boi ma Mattana è a dir poco fenomenale nell’occasione e con un intervento di puro istinto dice no all’attaccante dell’Idolo, mette in ghiaccio il risultato e regala di fatto tre punti importanti alla propria squadra.

La San Marco rimane così al comando del girone A di Promozione e tiene a debita distanza La Palma, seconda e distaccata di quattro lunghezze. Il prossimo turno di campionato vedrà la capolista impegnata in trasferta a Carbonia, un campo difficile nel quale, tuttavia, i ragazzi di Mister Spini dovranno cercare di portare a casa un’altra vittoria per continuare a stupire e regalare emozioni ai propri tifosi.

Lascia un commento