Tendenza meteo dal 4 al 9 giugno 2019

di Alessandro Gallo, meteorologo

A nord delle isole Ebridi il minimo di una vasta saccatura tende ad allungarsi sulla penisola iberica. Sul Mediterraneo orientale, il vortice si posiziona a nord della Grecia. Sul medio atlantico prende campo la cellula anticiclonica delle Azzorre che tende in prima parte ad unirsi in meridiana orientale con il subtropicale africano che, dalla seconda parte della settimana, potrebbe assumere una posizione dinamica sulle regioni meridionali. Nel contesto termico estivo permangono infiltrazioni di aria fresca in quota con richiamo di aria calda dai bassi strati favorendo probabili formazioni torreggianti termoconvettive con associata fenomenologia pomeridiana a carattere di rovescio e/o temporale in particolare sul settore alpino, Liguria di ponente, Emilia Romagna, alta Toscana, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Temperature in costante aumento con punte nel fine settimana che potrebbero registrare nella provincia di Catania valori intorno ai 38/40 gradi centigradi.

Sardegna. Sull’isola condizioni di bel tempo per la giornata di martedì con presenza di poche e isolate nubi nel pomeriggio. Mercoledì iniziali condizioni di cielo sereno con graduale aumento della copertura nuvolosa dal tardo pomeriggio con deboli precipitazioni a carattere intermittente sui rilievi ogliastrini, Sulcis et settore centro nord. Giovedì nuvoloso con deboli piovaschi sparsi; in serata schiarite. Venerdì cielo nuvoloso con probabili precipitazioni a carattere di rovescio e/o temporale, temporaneamente nelle fasce orarie pomeridiane in particolare sul settore Nord Est della regione. Senza significative variazioni per la giornata di sabato con probabilità medio alta di locali rovesci e/o temporali sul campidano di Cagliari temporaneamente nelle ore pomeridiane. Domenica tendenza ad una incertezza con nuvolosità irregolare e probabili rovesci o temporali nelle ore pomeridiane. Temperature in graduale e progressivo aumento con punte, sull’entroterra isolano, che potrebbero raggiungere i 34/36 gradi centigradi.

Temperature mitigate sul resto della regione dalla ventilazione a regime di brezza moderata durante il pomeriggio.

Venti a regime di brezza con prevalenza nord occidentale. Dal primo pomeriggio rotazione con aumento dell’ intensità sulle coste.

Lascia un commento