Tendenza meteo dal 10 al 16 giugno 2019



a cura di ALESSANDRO GALLO, meteorologo

Su alte latitudini occidentali si allunga l'anticiclone delle Azzorre 
posizionando un valore alto di geopotenziale in quota ( la forza lavoro che la massa d'aria impiega per vincere la forza di gravità )sulle coste della Groenlandia.
La sua posizione tende a favorire la discesa del vortice depressionario con minimo secondario sulla verticale dello Stretto della Manica per allungarsi sulla penisola iberica con probabili infiltrazioni di aria fresca sul settore nord ovest della nostra penisola dove l'aria calda e umida presente nei bassi strati potrebbe innescare una dinamica termoconvettiva con precipitazioni localmente forti in estensione, ma di minore intensità, sul settore nord est durante la seconda parte della settimana.
Deboli piovaschi sulla cerniera appenninica al pomeriggio.
Sul medio basso Tirreno tende a stabilizzarsi l'anticiclone subtropicale africano interessando le regioni centro meridionali con valori di temperatura in aumento in particolare nelle giornate di mercoledi, giovedi e venerdi.
Tendenza ad un minimo in risalita dal
 Marocco  sul Mare di Sardegna Meridionale con associati fenomeni in prevalenza sul mare o settore costiero esposto.
Sardegna:
Sull'isola per lunedì cielo velato e coperto per nubi medio alte stratificate con formazioni cumuliformi durante le ore pomeridiane con probabili rovesci e/temporali brevi sul settore sulcitano et ogliastrino.
Copertura nuvolosa meno intensa ma presente anche per la giornata di martedì con minore rischio per rovesci o temporali pomeridiani; probabilità media sul Sarrabus.
Mercoledì su giovedì bel tempo su tutta la regione con cielo sereno o al più poco nuvoloso, tendenza ad un aumento graduale della nuvolosità si attende per la giornata di venerdi per il minimo in risalita dal settore meridionale Mare di Sardegna.
Sabato aumento della copertura a tratti intensa con probabili deboli rovesci o temporali su Sarrabus et coste orientali.
In tarda serata tendenza ad un cielo sereno.
Domenica bel tempo con debole transito di nubi, assenza di fenomeni significativi.

Venti a regime di brezza deboli con intensità in aumento dal primo pomeriggio sulle coste.
 mercoledì su giovedì tendenza a disporsi, debole, dai quadranti nord occidentali in rotazione da est sud est.
Giovedì tarda nottata, venerdì primo mattino ventilazione da scirocco moderata sulle coste; da Levante forte sulle bocche di Bonifacio settore nord ovest; in diminuzione nel corso della giornata.
Sabato su domenica, tendenza dei venti da Nord Ovest.

Temperature: in lieve aumento le minime, massime stazionarie comprese tra i 28 gradi sulle coste et 32/33 sull'entroterra.
Venerdì giornata in tendenza più calda, le massime potrebbero registrare valori intorno ai 36/38 gradi sul settore centro nord dell' isola.
32/34 Sulcis e Medio Campidano, 29/32 settore costiero meridionale et orientale.
Temperature in lieve diminuzione per sabato su domenica con valori massimi compresi tra i 32/33 sull'entroterra, 28/30 settore costiero.


Lascia un commento