I volti nuovi del Cagliari: chi sono Gaston Pereiro e Alberto Paloschi

Il calciomercato invernale ha portato due volti nuovi ad “Asseminello”: Gaston Rodrigo Pereiro Lopez e Alberto Paloschi sono da ieri ufficialmente giocatori del Cagliari. 

Gaston Pereiro arriva in Italia a titolo definitivo dopo il mancato rinnovo di contratto col PSV Eindhoven (si sarebbe svincolato a giugno). Tre milioni di euro di bonus pagabili al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi, questa la cifra pattuita tra gli olandesi e la società di Tommaso Giulini. 

Nato a Montevideo l’11 giugno 1995, Pereiro è un trequartista mancino che può essere impiegato anche come ala su entrambi i versanti. Fisico imponente (è alto 1,88 m e pesa 80 kg), è dotato di una buona tecnica ma non è rapidissimo. Ama partire dalla destra per poi accentrarsi e calciare col sinistro ed è un buon tiratore di calci piazzati. 

Cresciuto nel Nacional Montevideo, esordisce col club uruguagio nel 2013-14 e mette a segno un gol al debutto. In due anni totalizza 46 presenze e 12 gol tra campionato e Copa Libertadores.

Sbarca in Europa nell’estate 2015, il PSV Eindhoven lo paga 7 milioni. Col club olandese realizza 49 gol in 154 presenze tra campionato, Coppa e Supercoppa d’Olanda, Champions ed Europa League. 44 gol e 17 assist in 118 partite di Eredivisie, un totale di 6.987 minuti giocati nel massimo campionato olandese.

Tra il 2017 e il 2019 ha indossato 10 volte la maglia della Celeste, con la quale ha messo a segno 4 reti. 

Gaston Pereiro è sbarcato all’aeroporto di Elmas intorno alle 15.30 di mercoledì, ad accoglierlo poco più di cento tifosi. Dopo le visite mediche presso il Centro Korian di Quartu, ha firmato il nuovo contratto col Cagliari valido fino al giugno 2024. Indosserà la maglia numero 20.

«Sono qui per continuare la tradizione degli uruguaiani a Cagliari, sono pronto per giocare», queste le sue prime parole dopo l’arrivo in Sardegna.

Ecco il benvenuto al calciatore uruguaiano pubblicato sui canali social del Club.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Video presentazione ✅. Esordio in rossoblù 🔜. Bienvenido, Gastón! 💪🏼 —— #bienvenidoPereiro #forzaCasteddu

Un post condiviso da Cagliari Calcio (@cagliaricalcio) in data:

Alberto Paloschi sbarca in Sardegna dopo l’esperienza alla SPAL iniziata nel 2017 e caratterizzata da 75 presenze, 10 gol e 4 assist.

Nato a Chiari il 4 gennaio 1990, Paloschi ha esordito in Serie A a soli 18 anni con la maglia del Milan mettendo a segno un gol a San Siro dopo soli 18 secondi dal suo ingresso in campo. 

In seguito le esperienze con Parma, Genoa, Chievo, Swansea, Atalanta e SPAL. Per lui 263 presenze in A, condite da 60 gol e 13 assist; 12 reti e 5 assist, invece, nelle 39 apparizioni nel torneo di B 2008-09. Durante l’esperienza in Premier League con la maglia dello Swansea City, durata dal gennaio al giugno 2016, l’attaccante bresciano è sceso in campo in 10 occasioni e ha segnato 2 reti. 

Importante e duratura l’esperienza di Alberto Paloschi con la maglia azzurra dell’Under 21: per lui 29 partite e 9 gol tra il 2008 e il 2013.

Il Cagliari ha presentato così il suo nuovo numero 9.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

📂 ROSA 2019.20 📁 ATTACCANTI 📁 NUOVO ROSSOBLÙ 📁 PALOSCHI ✍🏼 📁 ROSA COMPLETA ✅ —— #benvenutoPaloschi #forzaCasteddu

Un post condiviso da Cagliari Calcio (@cagliaricalcio) in data:

Luca Pes

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.