Previsioni meteo per la settimana dal 19 al 24 febbraio 2019

a cura di Alessandro Gallo, meteorologo

La vasta depressione presente sull’oceano Atlantico, polare marittima fredda, tende ad allungarsi su latitudini subtropicali dove si potrebbero osservare nel breve termine precipitazioni a carattere nevoso sfiorare le isole delle Azzorre: situazione significativa per il suo carattere eccezionale. La discesa dell’aria polare marittima spinge verso il bacino del Mediterraneo et Europa centrale aria calda in quota che potrebbe favorire la discesa di aria dagli strati più alti dell’ atmosfera verso i più bassi. Questa dinamica favorirebbe l’aumento delle temperature in particolare sulla catena alpina con relativo zero termico intorno ai 3000 m di altezza. La tendenza indica una situazione di bel tempo su gran parte della penisola con locali nebbie nottetempo primo mattino. Particolare attenzione alle polveri sottili che in tali circostanze potrebbero raggiungere livelli di guardia nelle regioni settentrionali. Giovedì su venerdì, probabili deboli piogge sul basso settore costiero adriatico et in rotazione sulla calabria tirrenica et coste nord orientali della sicilia per una debole instabilità per un minimo in discesa sui balcani.

Sardegna
Sull’isola condizioni di bel tempo seppur caratterizzato da una nuvolosità variabile caratterizzata da nubi medio alte stratificate e cumuliformi durante le ore centrali della giornata. Giovedì su venerdì, non si escludono deboli piovaschi sui rilievi ogliastrini per una debole instabilità. Senza significative variazioni per il fine settimana con cielo sereno o al più poco nuvoloso, locali addensamenti pomeridiani sui rilievi, su gran parte della regione. Nottetempo/primo mattino locali riduzioni visibilità per banchi nebbia o foschie.

Temperature senza significative variazioni con le massime che si assestano intorno ai 16 gradi. Ventilazione dal quadrante meridionali sul settore sud orientale, in rotazione da Nord Nord Ovest sull’occidentale. Tendenza dalla giornata di venerdì ad una iniziale disposizione del vento dal quadrante Nord Nord Ovest per poi disporsi da Nord Est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.