Uno stadio pieno accoglie il ritorno di Ranieri, il Cagliari risponde con una grande partita. Finisce 2-0

di Carlo Manca

Kourfalidis in azione. Foto Cagliari Calcio

Ranieri chiama, Cagliari risponde.

Unipol Domus piena con oltre 16000 presenti e grande entusiasmo negli spalti, splendida cornice per uno dei ritorni più attesi in casa rossoblù.

Nella conferenza stampa della vigilia il tecnico romano si è mostrato soddisfatto del lavoro svolto durante la pausa natalizia ma non ha sottovalutato il Como, chiedendo ai suoi cinismo e concretezza.

Il Como infatti è in ottima forma. La squadra di mister Longo arriva da due successi di fila e fuori casa non perde da quattro turni.

Per il Cagliari out Mancosu, Viola, Goldaniga, Obert e Deiola. Tra i convocati Rog e il neoacquisto Azzi. Si parte con Radunovic, difesa con Altare, Capradossi e Dossena, centrocampo con Zappa, Makoumbou, Kourfalidis, Azzi e Nandez a supporto del tandem Lapadula-Pavoletti.

Il Como parte meglio e nei primi minuti pressa il Cagliari nella propria metà campo. Al 12′ buona occasione per Cerri ma Radunovic è bravo a chiudere lo specchio.

Il Cagliari si rende pericoloso con veloci ripartenze e al 14′ Lapadula riesce anche a concretizzare ma l’arbitro annulla per un fallo a centrocampo.

È il preludio del gol. Al 16′ su cross deviato di Zappa capitan Pavoletti trova l’angolo giusto con una bella semirovesciata, 1-0.

Il Cagliari gestisce e continua a farsi pericoloso con le ripartenze. La squadra di Ranieri esprime un buon gioco, è ordinata in campo e argina bene le iniziative avversarie. Il primo tempo si chiude sull’1-0.

Nella ripresa pronti via e dopo 4′ il neo arrivato Azzi da fuori area trova un autentico eurogol. L’Unipol esplode, 2-0.

Azzi esulta dopo il gol. Foto Cagliari Calcio

Il Cagliari crea ancora, Nandez lancia più volte soprattutto per Kourfalidis ma il giovane greco spreca. Al 12′ lo stesso Kourfalidis rischia moltissimo con un retropassaggio sbagliato, Cerri anticipa Radunovic ma la palla sfila sul fondo.

I rossoblù controllano bene la partita, creano senza correre grandi pericoli. La squadra appare solida, la mano di Ranieri è evidente.

Il Como ci prova sul finale ma senza successo. Finisce così, i rossoblù si impongono per 2-0.

Ottima la prima per mister Ranieri, il Cagliari vince e convince.

Nel post partita Ranieri commenta: “È stata una vittoria del gruppo, abbiamo preparato questa partita con molta cura e siamo stati bravi a bloccare le azioni avversarie sul nascere. Ho grandi giocatori e cercherò di sfruttarli al massimo.

Ritornare in questa panchina è stata un’emozione fortissima, volevamo a tutti i costi ripagare la fiducia e ci siamo riusciti. Sono molto soddisfatto, per ora. Il programma non cambia, testa bassa e pedalare. Makoumbou? Ha molta tecnica ma deve giocare più semplice, due tocchi e via.”

Azzi: “Non potevo sognare esordio migliore. Sono in un momento decisivo per la mia carriera e credo veramente in questo progetto. Ho tanta voglia di fare bene”.

Un pensiero riguardo “Uno stadio pieno accoglie il ritorno di Ranieri, il Cagliari risponde con una grande partita. Finisce 2-0

  • 15 Gennaio 2023, 9:21 in 9:21
    Permalink

    Quale angolo avrebbe trovato pavoletti?? Giusto se avete visti.. almeno le immagini!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.