Assemini, il Circo Paniko proroga i suoi spettacoli

Il collettivo di artisti del Circo Paniko si tratterrà sino a metà gennaio

Il 7 dicembre il collettivo Paniko composto da trenta artisti ha montato il suo tendone giallo e blu ad Assemini, presso la piazza Sant’Andrea, a pochi passi dalla Statale 130.

Un ricco calendario di rappresentazioni il cui epilogo era previsto il 7 gennaio, ma in ragione del gradimento espresso dall’intera comunità verrà prorogato per altri cinque giorni.

«L’esperienza di Assemini è stata positiva e infatti resteremo una settimana in più. Abbiamo una bella offerta di spettacoli per tutti coloro che hanno chiamato e non hanno trovato posto. Finalmente potranno venire a vederci» riferisce Andrea Niccolai del collettivo Paniko. Quindi, i ritardatari e coloro che per tante ragioni non hanno potuto ancora assistere a uno spettacolo avranno ora l’opportunità di vivere momenti di autentica magia.

Il Circo Paniko è un circo alternativo, senza animali, con ingresso a offerta libera e consapevole. È pura poesia che trasporta in luoghi fantastici e senza tempo tra acrobati, saltimbanchi e giocolieri, in un’atmosfera tipicamente felliniana. È incanto, è assenza di pensieri, se non meraviglia per ciò che vedi. È pura bellezza, accessibile a tutti senza distinzione di censo, data la scelta adottata dal collettivo dell’offerta libera e consapevole. Gli artisti a fine spettacolo passano tra la gente e danno la possibilità di donare liberamente e in base al proprio cuore e alle proprie disponibilità.

Panikyuuri, Panikommedia, serate swing, ospiti internazionali e concerti, un ricchissimo programma di ventitré date che ora proseguiranno sino al 12 gennaio compreso.

Potete trovare il programma dettagliato degli spettacoli sulla pagina Facebook del Circo Paniko. Per le prenotazioni è necessario chiamare al numero 333 6298118 dalle 09:00 alle 20:00. È importante seguire questa procedura perché il circo ha un numero limitato di posti.

Jessica Mostallino

Lascia un commento