Cagliari, buona la prima. Vittoria in rimonta con il Perugia

I rossoblù festeggiano la vittoria. Foto Cagliari Calcio

Prima uscita ufficiale per il Cagliari. L’undici di Liverani inizia subito forte e alla prima azione è già in vantaggio con un preciso colpo di testa di Altare. La squadra appare ben messa in campo e mantiene l’iniziativa. A centrocampo Viola e soprattutto Makoumbou fanno sentire la presenza e impostano azioni con continuità. Luvumbo promosso titolare ricambia la fiducia creando spazi e facendosi trovare sempre dai centrocampisti. La difesa invece è da rivedere, alla prima azione il Perugia sfiora il pareggio e al 31′ dopo l’ennesimo errore in impostazione di Di Pardo trova il pari con l’ex Melchiorri. Il Cagliari reagisce e continua a creare ma non trova il raddoppio. Pavoletti e Pereiro non entrano in partita, sprecando malamente le poche occasioni avute. Il primo tempo si chiude in pareggio.

Il secondo tempo riprende sulla falsariga del primo, il Cagliari crea ma non finalizza. Liverani inizia a cambiare, fuori Di Pardo e Pereiro, dentro Zappa e Lapadula. Il Perugia però non sta a guardare e in una ripartenza Melchiorri serve una palla d’oro a Di Serio che non sbaglia, 1-2.

Il Cagliari non ci sta e continua a creare, Luvumbo spinge sempre e dopo alcune occasioni si procura un rigore che Lapadula trasforma con freddezza, 2-2. Mancano 10′ ma il Cagliari ci crede, vuole la vittoria.

Ancora Melchiorri sfiora il 2-3 ma al minuto 88 Lapadula si procura una punizione dal limite. È la grande occasione e Viola non fallisce, 3-2. L’Unipol Domus esplode e il Cagliari passa il turno.

Nel post partita Liverani ha dichiarato: “Siamo partiti molto bene e fino al pareggio eravamo padroni del campo, anche con trame pregevoli pur mancandoci l’ultimo passaggio. Abbiamo perso alcuni palloni pericolosi, dobbiamo ancora lavorare sulla fase di possesso ma ci sta a questo punto della stagione. Ottima prestazione di Luvumbo e Makoumbou. Dobbiamo lavorare su certe fasi ma sono molto soddisfatto per questa vittoria”.

Viola:”Abbiamo giocato con lo spirito giusto, la reazione allo svantaggio dimostra personalità, sta nascendo un Cagliari solido in grado di togliersi soddisfazioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.