Coppa Davis, l’Italia alle Finals di Madrid. Corea del Sud travolta 4-0

Doppio Bolelli/Fognini contro Sung Nam/Min-Kyu Song
© foto Twitter Federtennis

Si è svolto negli impianti del Tennis Club Cagliari di Monte Urpinu il turno preliminare della Coppa Davis 2020 di tennis. Tutto facile per l’Italia che ha superato il turno con un perentorio 4-0 sulla Corea del Sud. Non si è pertanto reso necessario disputare entrambi i singolari in programma oggi. Si è giocato a porte chiuse per l’emergenza Coronavirus.

Gli azzurri di Corrado Barazzutti saranno dunque una delle 12 squadre protagoniste a novembre delle Finals per il Trofeo alla Caja Magica di Madrid.

Ieri mattina Fabio Fognini ha superato il coreano Duckhee Lee in due set (6-0, 6-3), in appena 64 minuti di partita. Nel secondo match, disputato nel pomeriggio e iniziato con qualche di ritardo a causa della pioggia, il sanremese Gianluca Mager ha avuto la meglio su Ji Sung Nam. L’azzurro, esordiente assoluto con la maglia della nazionale, ha sconfitto l’avversario 6-3, 7-5; i due set sono durati un’ora e 35 minuti.

Questa mattina, in apertura della seconda giornata cagliaritana di Coppa Davis, Italia e Corea del Sud hanno disputato il doppio. In campo per i colori azzurri la coppia Simone Bolelli/Fabio Fognini, mentre i coreani hanno schierato il duo Sung Nam/Min-Kyu Song. Dopo un primo set sofferto vinto col punteggio di 6-3, nel secondo gli azzurri sono scesi in campo con maggiore determinazione e hanno dominato i coreani portando a casa set (6-1) e partita. 

A risultato ormai acquisito Stefano Travaglia, all’esordio in nazionale, ha irrobustito la già consistente vittoria azzurra superando 6-0, 6-1, in 46 minuti di gioco, Yunseong Chung.

Luca Pes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.