Decimoputzu. Respinta la richiesta di rinvio, stasera il Consiglio si farà

La minoranza aveva chiesto il rinvio a data da destinarsi, «nel rispetto di quanto stabilito dal Governo», del Consiglio comunale convocato per stasera alle 19. L’Assemblea si riunirà per approvare una variazione e per la risposta a due interpellanze. Secondo i consiglieri Carlo Piras, Monica Basciu, Antonello Collu, Fiorella Bellu e Paolo Mocci i punti all’ordine del giorno «non rivestono carattere d’urgenza», specialmente «considerato il momento di massima allerta, dove si chiede a tutti i cittadini di restare a casa se non per ragioni urgenti».

Non è dello stesso parere il Sindaco, Alessandro Scano. «Le risposte del Consiglio dei ministri parlano chiaro: l’attività amministrativa è svolta regolarmente», ha dichiarato al quotidiano L’Unione Sarda. Il primo cittadino ha poi aggiunto: «Il Consiglio è stato convocato dopo il confronto con la Prefettura che ha confermato la fattibilità nel rispetto delle disposizioni di legge. Mi aspetto dalla minoranza un’attenzione nel merito dei problemi e non un attacco fuori luogo».

I Consiglieri d’opposizione hanno annunciato che non parteciperanno ai lavori del Consiglio «per rispetto dei cittadini ai quali si chiede di non uscire di casa».

Andrea Piras

Lascia un commento