Meteo, previsioni dal 14 al 19 gennaio

Previsioni meteo dal 14 al 19 gennaio 2020

Pochi spiccioli di seconda decade di gennaio dove il contesto meteorologico cambia ben poco almeno per la prima parte della settimana. Stabile il campo anticiclonico dinamico che dalle Azzorre si allunga sino al nord est europeo ben posizionandosi sul Mediterraneo. Solo deboli infiltrazioni sulle regioni centro meridionali dove nuvole sparse localmente con debole sviluppo convettivo potrebbero determinare innocui piovaschi nel pomeriggio.

Osservando la sequenza delle mappe in quota si nota tra l’Islanda e il nord ovest della Gran Bretagna un importante minimo atlantico che tende
dalla seconda metà della settimana ad entrare sulla penisola interessando prima il settore centro nord (Liguria e nord Toscana esposta sul Tirreno ), Triveneto, per poi estendersi sul resto della penisola in particolare sul meridione della Sicilia, Calabria ionica e Puglia.

Formazioni di nebbia in tarda nottata e nel primo mattino al nord e localmente sul resto della penisola.

Sardegna. Ampie schiarite disturbate da locali addensamenti pomeridiani con probabile pioviggine intermittente sui litorali. Primi annuvolamenti più consistenti dal tardo giovedì e venerdì per il minimo in ingresso sul Mediterraneo.
Tendenza per un fine settimana dove la marcata instabilità sarà associata a precipitazioni intermittenti deboli, localmente moderate in particolare sul settore centro nord sardo.

Ventilazione debole di direzione variabile con tendenza da W/SW. Per venerdì su sabato atteso un forte maestrale sulle coste, moderato sul resto della regione; intensità del vento in diminuzione dalla domenica con rotazione dei venti da NE.

Temperature stazionarie; lieve ma temporaneo aumento su entrambi i valori per giovedì (min. 4/10-max 12/16 gradi centigradi). In diminuzione nel fine settimana (min. -2/+4-max 8/12).

di Alessandro Gallo, meteorologo

Lascia un commento