Meteo, previsioni dal 19 al 24 novembre

Previsioni del tempo 19-24 novembre - Alessandro Gallo

a cura di Alessandro Gallo, meteorologo

Aria fredda polare marittima scorre dal nord Atlantico e scivola indisturbata sul bacino del Mediterraneo. La dinamica è favorita da una situazione di blocco, due anticicloni, ad ovest e ad est dell’ Europa. Sulla verticale sarda la bassa pressione si ingloba con un minimo a nord della catena alpina con associato maltempo sulle regione del nord della penisola, in particolare Liguria, basso Piemonte, Lombardia e triveneto in estensione su Toscana, Emilia tra le giornate di lunedì e martedì con associate precipitazioni localmente forti. Fenomeni che successivamente scivolano sul meridione dove localmente potranno assumere carattere forte. Breve e timida pausa a metà settimana in attesa di una seconda perturbazione di origine Canadese che dovrebbe entrare sul mediterraneo nel fine settimana con associato maltempo. Neve su tutto l’arco alpino. Nebbie tarda nottata/primo mattino.

Sardegna.
Copertura a tratti compatta con alternanza di schiarite per lunedì. Dalla serata, graduale aumento della copertura nuvolosa con associate precipitazioni deboli intermittenti sul centro nord, deboli/localmente moderate intermittenti sul resto della regione. Dal mercoledì al venerdì tendenza ad una marcata variabilità con probabili deboli piogge a carattere di rovescio. La seconda fase di maltempo si mostra in tendenza dalla serata di sabato su domenica mattina con estensione di piogge moderate intermittenti salvo il settore costiero oristanese dove i fenomeni potrebbero assumere carattere forte. Graduali schiarite dalla tarda mattinata/primo pomeriggio della domenica con attenuazione dei fenomeni. Zero termico compreso tra i 2000 et 2.400 mt. Non si prevedono nevicate sul Gennargentu. Nottetempo, primo mattino possibilità di riduzione della visibilità per locali foschie dense e/o banchi di nebbia.
Venti in prevalenza da NNW sul settore occidentale e cagliaritano, da SSW sul resto della regione. Nella tendenza, spazio per una ventilazione da SSW/SSE dal mercoledì in aumento tra venerdì notte, sabato mattina. Dalla tarda serata di Sabato/domenica, ingresso del maestrale: burrasca sul mare di Sardegna e Tirreno centrale 80 kmh; Settore costiero occidentale 50kmh; Media sul resto della regione 35kmh.
Temperature stazionarie, timido aumento delle massime giovedì su venerdì. Temporanea diminuzione per domenica. Valori che resteranno compresi tra i 10/15 massima 2/8 minima.

 

Lascia un commento