Meteo, previsioni dal 23 al 29 marzo

Sulla penisola italiana aria fredda continentale russa con forti venti di Bora sul triestino e iniziali condizioni di maltempo sul centro-sud dove si inglobano alla depressione russa due minimi precedentemente isolati: uno sulla penisola iberica ed il secondo sul nord delle coste africane.

Due sistemi dinamici che potrebbero innescare forti precipitazioni su Calabria, Sicilia, Puglia e Basilicata nella prima parte della settimana. Centro-nord all’insegna della variabilità salvo locali disturbi sul Piemonte occidentale. Maltempo al centro-nord nella seconda parte della settimana con locali precipitazioni a carattere intenso sugli Abruzzi. Nevicate a quota 800-1000 m sui rilievi catanesi, Etna e rilievi esposti al settore adriatico. Neve sul Gennargentu in Sardegna. Temperature in netta diminuzione su entrambi i valori. Ventilazione da NNE in rotazione da SSE sulle regioni ioniche con tendenza a burrasca e probabili mareggiate sulla Calabria e Puglia, specie nel Canale di Otranto.

Sardegna. Maltempo sulla nostra regione dove per gran parte della settimana le precipitazioni intermittenti potrebbero assumere carattere di temporale debole con locali grandinate. Provvisoria pausa per la giornata del martedì con probabili schiarite ma successivo peggioramento dal mercoledì al venerdì con precipitazioni intermittenti deboli, localmente moderate sul settore ogliastrino. Neve sui rilievi del Gennargentu tra il tardo martedì e il mercoledì. Graduale attenuazione con cenni di miglioramento del tempo per la giornata di sabato. Copertura irregolare per la giornata di domenica senza fenomenologia associata.

Venti da moderati a forti sulle coste esposte provenienza NNE debole con locali rinforzi nell’interno regione. Attenuazione da sabato con debole sbandieramento da NNW.

Temperature in netto e sensibile calo con massime comprese tra i 4° e 8° sul settore centro orientale e 9°’12° sul resto della regione. Minime comprese tra i -4°-0° settore nord est; 3°-8° nel resto della regione. Valori in netto aumento da sabato con massime che potrebbero oscillare tra i 16° e 18°.

Alessandro Gallo

Lascia un commento