Sardegna, avviso per rischio idrogeologico nei giorni 7 e 8 novembre

a cura della redazione

Si informano i cittadini che il Centro Funzionale Decentrato (CFD) della Regione Autonoma della Sardegna, in data odierna, ha emesso un AVVISO di allerta codice ARANCIONE PER RISCHIO IDROGEOLOGICO (Criticità MODERATA) a partire dalle ore 22:00 del 07.11.2019 (giovedì) e sino alle ore 18:00 del 08.11.2019 (venerdì) sui bacini: IGLESIENTE, MONTEVECCHIO-PISCHILAPPIU, TIRSO, LOGUDORO

L’AVVISO di allerta codice GIALLO PER RISCHIO IDROGEOLOGICO (Criticità ORDINARIA) a partire dalle ore 22:00 del 07.11.2019 (giovedì) e sino alle ore 18:00 del 08.11.2019 (venerdì) riguarda invece i bacini: CAMPIDANO, GALLURA, E FLUMENDOSA-FLUMINEDDU.

Per tutti questi motivi si raccomanda massima prudenza e di attenersi alle norme di comportamento da adottare pubblicate nel sito ufficiale della Protezione Civile.

Se sei all’aperto

  • Per lo svolgimento di attività nelle vicinanze di un corso d’acqua (anche un semplice pic-nic) o per scegliere l’area per un campeggio:
  • scegli una zona a debita distanza dal letto del torrente e adeguatamente rialzata rispetto al livello del torrente stesso, oltre che sufficientemente distante da pendii ripidi o poco stabili: intensi scrosci di pioggia potrebbero attivare improvvisi movimenti del terreno.

In ambiente urbano

  • Le criticità più tipiche sono legate all’incapacità della rete fognaria di smaltire quantità d’acqua considerevoli che cadono al suolo in tempi ristretti con conseguenti repentini allagamenti di strade. Per questo:
  • fai attenzione al passaggio in sottovia e sottopassi, c’è il rischio di trovarsi con il veicolo semi-sommerso o sommerso dall’acqua;
  • evita di recarti o soffermarti anche gli ambienti come scantinati, piani bassi, garage, sono a forte rischio allagamento durante intensi scrosci di pioggia.

E in particolare se sei alla guida:

  • anche in assenza di allagamenti, l’asfalto reso improvvisamente viscido dalla pioggia rappresenta un insidioso pericolo per chi si trova alla guida di automezzi o motoveicoli, riducendo tanto la tenuta di strada quanto l’efficienza dell’impianto frenante;
  • limita la velocità o effettua una sosta, in attesa che la fase più intensa, che difficilmente dura più di mezz’ora, del temporale si attenui. È sufficiente pazientare brevemente in un’area di sosta. Durante la fase più intensa di un rovescio risulta infatti fortemente ridotta la visibilità.

L’avviso dettagliato può essere consultato al seguente link

fonte: sito istituzionale Comune di Assemini

Lascia un commento