Start up d’impresa, il Comune di Decimomannu stanzia nuovi finanziamenti a fondo perduto

di Francesca Matta

Creativi e innovatori di Decimomannu, unitevi. Il Comune, come comunicato nel proprio sito istituzionale, ha deciso di stanziare nuovi fondi per il progetto “Imprendiamo”, che si pone come obiettivo la promozione e la creazione di start up d’impresa oltre che dare una mano anche a attività già esistenti.

Come comunicato da Monica Cadeddu, assessora alle Attività produttive, sport, cultura e istruzione, sono disponibili 20 mila euro per due start up e altri 20 mila euro per due attività produttive già avviate. “Erano rimasti dei residui dal bando precedente – spiega l’assessora – e diverse attività che avevano partecipato non hanno poi concretizzato l’iter di accesso al finanziamento. Quindi abbiamo deciso di stanziare nuovamente dei fondi per questa iniziativa per aiutare sia imprese già esistenti sia quelle nuove.”

Il progetto non è nuovo: lo scorso anno, infatti, erano stati stanziati 60 mila euro per finanziare start up e aziende già presenti sul territorio decimese. Ogni impresa può ricevere fino a 10 mila euro a fondo perduto, come una sorta di finanziamento “de minimis” ma a carico dell’ente comunale.

Lascia un commento