Cagliari, ancora un pari. Con il Parma finisce 1-1

Il giovane Kourfalidis in azione. Foto Cagliari Calcio

 

di Carlo Manca

 

Per la gara casalinga contro il Parma Liverani rivoluziona ancora la squadra. Radunovic tra i pali, Capradossi e Obert centrali, Barreca e Di Pardo sui lati. Centrocampo con Viola, Makoumbou e Nandez, Kourfalidis a sostegno di Lapadula e Pavoletti.

Inizio da brividi, dopo due minuti gli ospiti penetrano centralmente e solo una gran parata di Radunovic nega il vantaggio.

Il Parma continua a pressare e il Cagliari è schiacciato nella propria metà campo. Al 18′ gli ospiti trovano il gol con una bella azione ma l’arbitra annulla per fallo di mano di Man.

I rossoblù cercano di svegliarsi e al 27′ Barreca con un bel numero salta il suo avversario e mette al centro un ottimo cross per Nandez che va a colpo sicuro ma una gran parata di Chichizola nega la gioia all’uruguaiano.

Gli ospiti non stanno a guardare e continuano a creare occasioni con Man e Inglese.

Al 38′ occasionissima ancora per Inglese e miracolo di Radunovic.

Dall’altra parte intervento molto deciso in area su Lapadula, sembra rigore ma l’arbitra non assegna.

Al 43′ cross per Camara che con un bel colpo di testa la piazza a fil di palo e porta meritatamente in vantaggio gli ospiti. Il Parma domina il gioco, il Cagliari ci prova con le ripartenze ma è veramente poco.

Il primo tempo si chiude sullo 0-1 tra i fischi dell’Unipol.

La ripresa inizia subito con una bella occasione per Pavoletti ma la palla finisce sul fondo.

Gli emiliani non stanno a guardare e riprendono a macinare gioco e occasioni con Man e Bernabè.

Il Cagliari ci prova con un bel cross di Nandez per Pavoletti ma nulla di fatto.

Al minuto 8 Pavoletti pressa il portiere avversario che scivola al momento del rinvio e regala il pareggio al Cagliari.

I rossoblù si galvanizzano e ci riprovano un minuto più tardi fallendo per poco il vantaggio con Lapadula che in semirovesciata da due passi colpisce in pieno volto Chichizola.

Liverani cambia, dentro Deiola per uno spento Viola.

Al 69′ gran lancio di Nandez per Lapadula che ci prova con un bel tiro ma Chichizola nega.

Passano cinque minuti e ancora Nandez dalla destra crossa al centro per Pavoletti, sponda per Lapadula ma ancora una volta Chichizola è attento.

Al 79′ dentro Luvumbo e fuori un’ottimo Nandez, oggi probabilmente migliore in campo.

Il Cagliari prova a pressare nel finale ma niente da fare. Ancora un pareggio, il quinto di fila.

Fischi dell’Unipol e tifosi chiaramente delusi.

Liverani nel post gara:”Abbiamo affrontato una squadra di qualità con un ottimo palleggio, nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà. Hanno avuto occasioni ma anche noi abbiamo avuto le nostre chance, come quella di Nandez. Nella ripresa abbiamo creato tante occasioni e trovato il pari su un loro errore. Questo campionato è così, si lotta sempre ed è una stagione complessa. Prendiamoci il punto e guardiamo già alla gara di Terni che arriva subito. Voglio trasformare i fischi in applausi”.

Kourfalidis: “Purtroppo non siamo riusciti a vincere. Sono contento della seconda da titolare ma non siamo soddisfatti per i troppi punti lasciati per strada. Dobbiamo lavorare ancora di più.”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.