La Pallavolo Decimomannu non si ferma più: 3-0 nel big match col Tortolì

Pallavolo Decimomannu-Airone Tortolì 3-0

Apoteosi gialloblù. La corazzata Pallavolo Decimomannu vola sempre più in alto nel girone sud della Serie D maschile. Nel big match casalingo contro l’Airone Tortolì secondo in classifica, i ragazzi allenati dal tecnico Alberto Caredda si impongono con un netto ed esaltante 3-0;  salgono così a sei i punti di vantaggio sull’inseguitrice.

Dopo aver chiuso a punteggio pieno il girone di andata e aver superato a pieni voti gli esami Mogoro e Decimoputzu, i decimesi allungano dunque la propria striscia di imbattibilità. Sono ben dieci i successi consecutivi in campionato, uno solo il set perso. Numeri incredibili che, quando mancano soltanto quattro incontri al termine della regular season, continuano a far sognare tifosi e addetti ai lavori.

Il giovane capitano Stefano Caria, al termine del match, ha dichiarato: «È stata una partita molto difficile ma abbiamo giocato bene e lottato fino alla fine, riuscendo a completare una grandissima rimonta nell’ultimo set. Siamo riusciti a dimostrare ancora una volta di essere una grande squadra. Voglio ringraziare il pubblico e i miei compagni: è stata una vittoria incredibile».

Le parole del centrale gialloblù sono la fotografia perfetta della super sfida contro il Tortolì. Avvio di gara sprint per i padroni di casa che riescono ad imporre perfettamente il proprio gioco e a chiudere i primi due set a proprio favore con i punteggi di 25-16 e 25-17. Tanti errori e avversari precisi ed efficaci in attacco, invece, nell’ultima frazione di gara. Nonostante un passivo difficile da recuperare, i decimesi hanno continuato a lottare su ogni pallone, imponendosi 28-26 al termine di un terzo set ricco di colpi di scena. Applausi, abbracci e tante emozioni al fischio finale. Altri tre punti fondamentali in vista degli imminenti play-off.

Cus Cagliari, Guasila, Gadok Gonnesa e Sandalyon Quartu. Due trasferte e due impegni tra le mura amiche separano la Pallavolo Decimomannu dalla fine del campionato. Quattro partite importantissime per cercare di consolidare il primo posto nel girone e proseguire spediti nella rincorsa verso un sogno chiamato Serie C.

Alessio Caria

Lascia un commento