Quaterna Inter, il Cagliari saluta la Coppa Italia

La doppietta di Lukaku e i gol di Borja Valero e Ranocchia portano i nerazzurri ai quarti di Coppa Italia. Per il Cagliari in gol Oliva
Riscaldamento Inter-Cagliari Coppa Italia 14 gennaio 2020
© foto Marco Orrù

Troppa Inter per il Cagliari. Il dominio neroazzurro esercitato durante l’intero match si tramuta in un 4-1 senza appello a favore degli uomini di Conte. Dopo aver eliminato Chievo e Sampdoria, il Cagliari saluta la Coppa Italia. Nei quarti di finale della competizione, l’Inter affronterà la vincente di Fiorentina-Atalanta (domani, ore 15).

LA CRONACA

DOPPIO VANTAGGIO INTER – Partita decisamente in salita per il Cagliari che subisce il gol del vantaggio interista dopo soli 20 secondi: errore in fase di impostazione di Oliva e palla a Lukaku che di sinistro batte Olsen. In campo ci sono soltanto in neroazzurri, a cui viene annullato un gol al minuto 11 (ancora Lukaku) per un fuorigioco millimetrico. La pressione interista si concretizza al 22° con Borja Valero che si avventa su un traversone di Barella, colpisce la traversa con un primo tentativo e poi ribadisce in gol per il 2-0. La squadra di Conte crea spesso apprensione nei pressi dell’area avversaria, mentre la manovra d’attacco rossoblù è inesistente. Prima frazione dominata dall’Inter che va al riposo con due gol di scarto. 

POKER NEROAZZURRO – Il secondo tempo si apre col tris interista dopo appena quattro minuti di gioco: Lukaku gira di testa sul secondo palo un bel cross di Barella e infila ancora una volta Olsen. L’Inter continua a macinare gioco e a rendersi pericolosa anche nel corso dei secondi 45 minuti. Al 68° la prima grande occasione per il Cagliari che colpisce il palo grazie a un preciso destro di Radja Nainggolan. I rossoblù sono ancora in partita e al 73° trovano il gol con Oliva che su assist di Cerri mette alle spalle di Handanovic con un gran destro. Il Cagliari sembra aver trovato fiducia, Maran inserisce Birsa e Joao Pedro al posto di Nandez e Ionita. Ma pochi secondi dopo il doppio cambio l’Inter va in gol per la quarta volta con Ranocchia che di testa trasforma in gol un corner battuto dalla destra. Il match si conclude senza particolari sussulti: passa l’Inter, il Cagliari saluta la Coppa Italia.

Luca Pes

Inter-Cagliari Coppa Italia 14 gennaio 2020

Il tabellino di Inter-Cagliari 4-1

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, Ranocchia, Skriniar; Lazaro, Barella, Brozovic (69° Sensi), Borja Valero, Dimarco (78° Biraghi); Sanchez (69° Esposito), Lukaku
A disposizione: Padelli, Berni, Bastoni, Pirola, de Vrij, Candreva, Agoumè, Lautaro Martinez
Allenatore: Conte

CAGLIARI (4-3-2-1): Olsen; Faragò, Pisacane, Walukiewicz, Lykogiannis; Nandez (80° Birsa), Oliva, Ionita (80° Joao Pedro); Nainggolan, Castro (46° Rog); Cerri
A disposizione: Cragno, Rafael, Klavan, Pellegrini, Cigarini, Simeone
Allenatore: Maran

ARBITRO: Chiffi di Padova
Assistenti: Paganessi e Imperiale
Quarto ufficiale: Marini
VAR: Di Paolo          AVAR: Lo Cicero

MARCATORI: 1° Lukaku (I), 22° Borja Valero (I), 49° Lukaku (I), 72° Oliva (C), 81° Ranocchia (I)

Ammoniti: Lykogiannis (C), Godin (I), Sensi (I)
Corner: 5-2

Recupero: 3′-3′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.