ARCI Sardegna, “Il treno della memoria” 2015

Anche quest’anno, l’Associazione “ARCI Sardegna” promuove il bando per la partecipazione e l’iscrizione al progetto conosciuto come “Il treno della memoria”.

Il progetto di impegno sociale che in questi 10 anni di vita ha portato più di 2.500 ragazzi a Auschiwitz e Birkenau, è ideato e gestito dall’Associazione “Terra del Fuoco” di Torino e organizzato dall’ARCI regionale in Sardegna.

Obbiettivo dell’Associazione, attraverso la ricerca, la documentazione, la partecipazione e la vista nei luoghi che hanno scritto una delle pagine più tristi e angoscianti della storia dell’uomo, è quello di fare in modo di non dimenticare e mantenere sempre viva la memoria di quell’aberrazione umana. Per coloro che hanno subito e per tutti quelli che sono venuti dopo come insegnamento del “Non deve accadere mai più”.

Quattro sono i temi chiave nel percorso educativo rivolto ai ragazzi a cui è rivolto il bando:
– Storia, memoria, testimonianza e impegno;
– Approfondimento del fenomeno Seconda Guerra Mondiale, della sua ricaduta sui territori e dei punti più bassi raggiunti dalla recente storia del mondo; 
– Incontro e confronto con i pochi testimoni superstiti, con le realtà che operano per conservare la memoria e soprattutto con i luoghi testimoni di quanto avvenuto;
– Con tutte le situazioni che nel presente vedono la perdita della dignità e dei diritti umani, per non dimenticare che il “non deve accadere mai più?”

Dipende dallo sforzo collettivo di tutti e perché tutti, nel piccolo e nel quotidiano delle nostre vite, possiamo vigilare e contribuire al non ripetersi degli errori del passato.  Questi saranno i passaggi didattico/formativi che ogni partecipante si troverà a vivere in questa lodevole esperienza.

Il bando è rivolto a tutti i ragazzi italiani e nell’ambito della partecipazione della Sardegna, possono parteciparvi esclusivamente i ragazzi residenti nei Comuni di: Cagliari, Monserrato, Elmas e Decimomannu. Oltre al requisito di essere in età compresa tra i 18 anni e i 25, il bando ne indica altri.

Gli interessati potranno prendere visione scaricando il modulo di adesione da uno dei siti istituzionali dei Comuni aderenti e inviare l’allegato modulo di domanda, compilato in ogni sua parte, esclusivamente all’indirizzo e-mail cagliari@arci.it  entro e non oltre le ore 13:00 di Venerdì 20 febbraio 2015.

Maria Angela Casula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.